In Notizie/ PLAYLIST INFINITE JEST

Le Playlist di Infinite Jest| Il meglio del mese di settembre 2021

La playlist di settembre selezionata accuratamente dal caporedattore Dick Laurent con i migliori brani estratti dai migliori album del mese. Spiccano gli sperimentale Suuns, l’ottimo ritorno dei Low, Collen Green, l’indie-folk di Josè GonzalezSufjan Stevens in collaborazione con Angelo De Augustine.

11:52:05  – 11/10/2021



La Playlist di settembre 

Il mese di settembre ci ha riportato alla normalità, grazie alla massiccia copertura vaccinale avvenuta a ridosso e durante l’estate. Un periodo di normalità reso ancor più gradevole dalla buona quantità di album usciti in questo periodo. La prima settimana di settembre è iniziata con l’ottimo album sperimentale targato Suuns, l’hip-hop di Damu The Fudgemunk e Little Simz.

Il 10 settembre si entra nel vivo del mese con una buona quantità di album tra cui il  ritorno dei Low, così come quello dei seminali Manic Street Preachers. Abbiamo inoltre ascoltato i lavori di Kero Kero Bonito, Sarah Davachi, i The Vaccines, Colleen Green, i Saint Etienne e l’italianissima Julia Bardo. Il 17 settembre si inizia con altra band italiana: i perugini Fast Animals and Slow Kids. Ottimo inoltre l’indie-folk di Josè Gonzalez. Buoni singoli estratti dagli album di Mono, i Mild High Club, Moor Mother, Jordan Rakei.

L’ultimo numero di settembre con il botto: ecco Sufjan Stevens, Poppy, Andy Shauf, i Public Service Broadcasting, l’indie-pop degli Ophelias, Brigid Mae Power. Una lunga suite, di 19 minuti, chiude settembre: è il visionario lavoro dei Giardini di Mirò. 

LEGGI ANCHE ——-> Le Playlist di Infinite Jest| Il meglio del mese di giugno 2021

LEGGI ANCHE ——-> Le Playlist di Infinite Jest| Il meglio del mese di maggio 2021

Nessun Commento

Lascia un Commento