17/07/2024
I Beastie Boys hanno esordito nel 1986 con 'Licensed to Ill'. ---

L’anno che si è appena chiuso verrà ricordato come il “remember” dei Beastie Boys. Dopo aver festeggiato il 25° anniversario di III Communication (al link la nostra ricorrenza), pubblicando su Amazon Music un ricco documentario contenente molte interviste con i membri rimanenti della band (Michael ‘Mike D’ Diamond e Adam ‘Ad-Rock’ Horowitz), i Beastie Boys avevano inoltre piazzato dodici canzoni inedite in occasione del 15° anniversario di To the 5 Boroughs (sesto album della band).

Il 2020 si apre con una gradevole notizia per i fan dello storico gruppo: dal 17 marzo sarà infatti disponibile il libro fotografico intitolato Beastie Boys curato dal fotografo, attore e regista, Spike Jonze che racconta in 256 pagine, la storia della band. Le immagini racconteranno il dietro le quinte di numerosi lavori e concerti di una carriera. Le sorprese non finiscono qui. I restanti membri del gruppo hanno annunciato che pubblicheranno ad aprile un documentario dedicato alla vita della band sempre con la regia di Spike Jonze. Si intitolerà Beastie Boys Story e sarà disponibile  il 3 aprile, in alcune sale IMAX e, dal 24 aprile sarà disponibile in streaming sulla piattaforma Apple.

 I Beastie Boys hanno realizzato otto album in studio, esordendo il 15 novembre del 1986 con il disco Licensed to Ill. 

 

credit photo: Maddy Julien 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *