BETH GIBBONS (Portishead): album solista in arrivo

beth gibbons album - www.infinite-jest.it

credit photo: Bill Ebbesen 

 

 

Beth Gibbons è pronta a debuttare da solista. La storica voce dei Portishead (di cui l’ultimo album, Third, è ormai datato ben sedici) ha già da tempo dimostrato le sue intenzioni a un nuovo progetto. Al di fuori della band, la Gibbons ha collaborato con l’ex bassista dei Talk Paul Webb, alias Rustin Man, per pubblicare Out Of Season, e ha fatto una registrazione del 2019 della Sinfonia n. 3 di Henryk Górecki con la Polish National Radio Symphony Orchestra. Ora, sembra che si stia finalmente preparando a pubblicare il suo primo album da solista.

 

Nel 2013, l’artista ha annunciato di aver firmato un contratto da solista con la Domino Records. Su Instagram questa mattina, ha pubblicato una nota scritta a mano sulla sua nuova musica, oltre a una foto di una copertina di CD disegnata a mano con il titolo Lives Outgrown. Nella nota, Gibbons scrive:

 

“Ciao, è passato un po’ di tempo, ma finalmente insieme a Domino sono in grado di offrire un po’ di nuova musica molto presto… Volevo allontanarmi dai breakbeat e dai rusanti, concentrandomi sul tessuto legnoso dei timbri lontano dalla dipendenza zuccherina delle alte frequenze che soddisfano come zucchero e sale”.

 

L’anno scorso, Beth Gibbons ha ottenuto la sua prima nomination ai Grammy come ospite in “Mother I Sober”, una canzone dell’album di Kendrick Lamar del 2022 Mr. Morale & The Big Steppers. Ha anche collaborato con i Miraculous Love Kids, un’organizzazione senza scopo di lucro, per condividere una cover di “Atmosphere” dei Joy Division e “Heroes” di David Bowie.  

 


LEGGI ANCHE ——-> Il battito incessante di Third dei Portishead vibra oggi come speranza nel futuro

LEGGI ANCHE ——-> Portishead: in streaming l’intero catalogo musicale della band


 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *