In Notizie

Paul McCartney: il nuovo album dell’artista si intitola ‘McCartney III’ |INFO

Paul McCartney pubblicherà McCartney III, disco registrato completamente da solo durante il lockdown. Il lavoro sarà disponibile l’ 11 dicembre. La Third Man Records fondata da Jack White si occuperà dell’edizione limitata in vinile e il disco sarà edito da Capitol Records. 

18:17:11  – 21/10/2020


credit photo: Raph_PH

Il nuovo album di Paul McCartney

Dopo le tante voci delle ultime ore è arrivata la conferma da parte dell’etichetta Third Man Records (di proprietà di Jack White e che si occuperà dell’edizione limitata in vinile): Paul McCartney ha annunciato la pubblicazione di un nuovo album intitolato Paul McCartneyIII. In questi giorni si sono susseguiti una serie di piccoli teaser diffusi in rete che lasciavano intendere l’imminente pubblicazione.

 L’album sarà edito dalla Capitol Records e verrà pubblicato l’11 dicembre così riporta Amazon.com. Il disco sarà stampato da Third Man Records in sole 333 copie su vinile giallo con macchie nere. Sono state realizzate usando 33 copie riciclate dei vinili di McCartney del 1970 e McCartney II del 1980.

McCartney IIIchiude così la lunga trilogia iniziata nel lontano 1970 e ripetuta dieci anni dopo, nel 1980.  Il nuovo album vedrà Sir Paul lavorare in totale solitudine a questo nuovo seguito. McCartney IIIè stato messo insieme quest’anno, quando la vita si è interrotta a causa della pandemia globale e gli è rimasto molto tempo per lavorare nel suo studio nel Sussex.

L’artista ha iniziato a lavorare su una vecchia traccia inedita degli anni ’90 intitolata “When Winter Comes”e da lì ha iniziato a costruire nuovi intrecci sonori su altre registrazioni che doveva ancora finire, sovraincidendo basso, batteria e altri suoni sopra le sue basi live.

Qui sotto il post della Third Man e la copertina dell’edizione tradizionale presente su Amazon.

LEGGI ANCHE ——-> Paul McCartney: sarà disponibile a luglio la ristampa di Flaming Pie

LEGGI ANCHE ——-> Paul McCartney: cancellato il tour (e le due date previste in Italia)

Nessun Commento

Lascia un Commento