24/06/2024
I Cure hanno dato il via al loro ampio tour mondiale con una performance in Lettonia, la prima delle 44 date che porteranno la band in giro per il Regno Unito e l'Europa.

I Cure hanno dato il via al loro ampio tour mondiale con una performance in Lettonia, la prima delle 44 date che porteranno la band in giro per il Regno Unito e l’Europa.

11:43:44  –  07/10/2022


Due nuove canzoni dalla prima data del tour

I Cure hanno dato il via al loro ampio tour mondiale con una meravigliosa performance in Lettonia. Si tratta della prima delle 44 date che porteranno la band in giro per il Regno Unito e l’Europa. Le due nuove canzoni si intitolano Alone e Endsong, che potrebbero far parte del nuovo album intitolato Songs of a Lost World. La band ha inoltre inserito tra le proprie fila il tastierista Perry Bamonte, già membro della band tra il 1990 e il 2005. 

Il gruppo guidato da Robert Smith ha collezionato un totale di 25 canzoni proponendo classici come ‘Friday I’m in Love’, ‘Just Like Heaven’ e ‘Boys Don’t Cry’. Robert Smith ha più volte annunciato la nuova pubblicazione, rivelando che la band stava lavorando a due nuovi album nel 2020. All’inizio di quest’anno, ha affermato che uno di questi album sarebbe stato “annunciato in tempi brevi”.

La band si recherà domani in Finlandia, a Helsinki, prima di far tappa in Svezia, Norvegia, Germania, Polonia, Italia e altri stati. Saranno ben quattro le date nel nostro paese di cui la prima è prevista il 31 ottobre all’Unipol Arena di Casalecchio di Reno (Bo). Successivamente i Cure suoneranno al Mandela Forum di Firenze l’1 novembre, alla Kioene Arena di Padova il 3 novembre e infine, al Mediolanum Forum di Assago (Mi) il 4 novembre.  

LEGGI ANCHE ——-> La complessa ed eccitante quadrilogia di ‘Pornography’ dei Cure

LEGGI ANCHE ——-> Robert Smith (The Cure): un disco solista prima del ritorno della sua band?

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *