In Notizie

Pearl Jam, Jeremy: è disponibile il video censurato | GUARDA

I Pearl Jam hanno reso disponibile il video di Jeremy senza censure precedentemente inedito. Lo storico video  venne girato da Chris Cuffaro. 

18:00:16  – 07/06/2020


 

I Pearl Jam e Jeremy nel lontano 1991

Correva l’anno 1991 e i Pearl Jam si accingevano a scrivere la storia. Nel marzo di quell’anno la band guidata da Eddie Vedder entra nei London Bridge Studios di Seattle per registrare il loro album di debutto intitolato Ten. Il 1991 è l’anno del grunge. I Nirvana con Nevermind e i Soundgarden con Badmotorfinger dominano le scene rock dell’intero pianeta. Jeremy dei Pearl Jam rappresenta una delle canzoni rock più importanti dell’ultimo trentennio ma anche un vero manifesto di una genereazione.

La canzone narra una storia vera. Il brano racconta di un ragazzo che, all’epoca, si era ucciso sparandosi in bocca a scuola di fronte all’intera classe. Un terribile episodio che all’epoca fece ampiamente discutere circa la diffusione e l’imperversare delle armi da fuoco negli Stati Uniti e il disagio di tanti giovani vittime di bullismo e soprusi. Proprio  in occasione del National Gun Violence Awareness Day, avvenuto due giorni fa, la band ha deciso di condividere il video originale di Jeremy. 

Lo storico video, girato da Chris Cuffaro, fece il giro del pianeta in poche settimane venendo molto discusso. Il video venne censurato e nella versione originale ora disponibile si vedono scene molto forti. L’intera classe del giovane ragazzo fa il saluto nazista e successivamente il colpo di pistola sparato in bocca dal giovane davanti a tutta la classe.  L’ultimo album dei Pearl Jam è Gigaton (al link la nostra recensione). I Pearl Jam hanno rimandato di un anno il tour europeo. Il gruppo, guidato dal frontman Eddie Vedder, non si si esibirà il 5 luglio di quest’anno all’Autodromo Enzo e Dino Ferrari di Imola ma verrà a trovarci a luglio del 2021.

LEGGI ANCHE ——-> Le migliori uscite discografiche della settimana | 5 giugno

LEGGI ANCHE ——-> Krist Novoselic (Nirvana): “Il discorso di Trump, forte e diretto”

 

Nessun Commento

Lascia un Commento