In Notizie

Nirvana: il bambino della copertina di Nevermind fa causa alla band

Spencer Elden ha richiesto ai Nirvana la somma di 150 mila dollari per la foto in cui nuotava in piscina per la copertina di Nevermind del 1991. 

09:50:21  – 25/08/2021


Il “bambino di Nevermind” fa causa ai Nirvana

Non ha solo fatto parte della copertina icona degli ani ’90, ma ha avuto la fortuna – inconsapevolmente e indirettamente – di scrivere una pagina indelebile della storia della musica. Spencer Elden oggi è un omaccione di 30 anni, ma, nel 1991 appare a quattro mesi nell’iconica copertina di Nevermind dei Nirvana mentre inseguiva sott’acqua una banconota da un dollaro. L’uomo ha oggi deciso di intentare una causa ai danni dei restanti membri dei Nirvana, Krist Novoselic e Dave Grohl.

Secondo TMZ, che ha consultato le carte, Elden afferma che, avendo avuto solo quattro mesi, non avrebbe potuto dare il suo assenso all’uso dell’immagine, né l’avrebbero fatto i suoi tutori legali dell’epoca. Era stato il padre Rick, amico del fotografo che ha effettuato lo scatto Kirk Weddle, a portare Spencer allo shooting che ebbe luogo a Los Angeles. Spencer Elden ha accennato a «danni permanenti» dovuti alla copertina dicendo che è stato costretto a «atti sessuali a fini commerciali» quando aveva meno di 18 anni.

LEGGI ANCHE ——-> Krist Novoselic: “La ristampa di Nevermind? possibile”

LEGGI ANCHE ——-> Butch Vig: “Nevermind dei Nirvana oggi non avrebbe lo stesso impatto”

Nessun Commento

Lascia un Commento