In Notizie

Morrissey: “Vi prego amici miei, pregate per mia madre”

Morrissey si rivolge ai fan del mondo intero affinché contribuiscano con le preghiere alla guarigione di sua mamma, Elizabeth Anne Dwyer, gravemente malata.

17:10:54  – 11/08/2020


credit photo: Charlie Llewell

Morrissey chiede una preghiera per la madre malata

Nel bene o nel male si parla spesso di Morrissey. Non musica, nessun uscita bizzarra, nessuna presa di posizione politica alquanto discutibile questa volta. Il già frontman degli Smiths ha scritto un lungo appello, su Morrissey Central, affinché i fan possano pregare a sostegno della madre gravemente malata. Questo l’appello di Morrissey:

Con questa voce rotta vi supplico, amici miei, di offrire preghiere di speranza e preghiere di intercessione per la guarigione di Elizabeth Anne Dwyer, che è mia madre, che è nei guai, e che è l’unica ragione di tutto il bene e la mia motivazione nella vita.

Chiedo in particolare ai miei amici in Cile, Messico, Italia, Perù, Paraguay, Brasile, Stati Uniti, Ecuador, Israele e Irlanda di offrire le loro preghiere per Elizabeth – perché lei è tutto ciò che ho, e le nostre richieste collettive potrebbero svegliare gli dei dormienti.Lei sono io, e senza il suo vahaan koee kal hal … non c’è domani. Non chiedo di più … perché non potrebbe esserci altro da chiedere

L’ultimo album di Morrissey 

Morrissey ha pubblicato il suo ultimo album lo scorso 20 marzo. Il disco, intitolato I Am Not a Dog on a Chain è il primo album in studio pubblicato a distanza di quasi tre anni dall’ultimo album in studio Low in High School (2017) e un anno dall’album di cover California Son (2019) ed è stato registrato al “La Fabrique in Saint-Rémy-de-Provence” in Francia, così come al “Sunset Sound” a Hollywood.

Lo stesso cantante in una dichiarazione ha descritto l’album come “il meglio di me” e “troppo bello per essere vero… troppo bello per essere considerato buono”. Il produttore Joe Chiccarelli lo ha descritto come “l’album più audace e avventuroso di Morrissey”, sostenendo di aver “spinto di nuovo i confini – sia musicalmente che liricamente”.

 

LEGGI ANCHE ——-> Morrissey: ai suoi concerti in vendita album di altri artisti (firmati da lui)

LEGGI ANCHE ——-> La leader inglese del partito nazionalista ringrazia Morrissey

Nessun Commento

Lascia un Commento