In Notizie

Morrissey: il nuovo album è pronto, ora serve l’etichetta per pubblicarlo

Il nuovo album di Morrissey è pronto e si intitola Bonfire of Teenagers. L’artista cerca l’etichetta per pubblicarlo dopo essere stato scaricato dalla BMG.

12:33:56  – 31/05/2021


credit photo: Charlie Llewell

Morrissey ha ultimato l’album ma non ha l’etichetta 

Rischia di diventare un vero caso quello scatenato da Morrissey. L’artista, come aveva promesso nei mesi scorsi, ha ultimato il lavori del suo prossimo album solista. Il disco ha già un titolo ma, paradossalmente, rischia di rimanere congelato a causa della mancanza dell’etichetta disposta a produrlo. Il nuovo lavoro dell’ex frontman degli Smiths si intitola Bonfire of teenagers, dispone già di una una copertina e di una completa tracklist, ma, almeno al momento, non ha una data di pubblicazione. Lo scorso 17 novembre l’artista è stato scaricato dalla BMG Records e cerca ora uno sponsor. A dichiaralo è il cantante che, sulle pagine  del suo sito ufficiale dice: “L’album è disponibile per chi farà l’offerta più alta (o più bassa)”.

La scaletta e la copertina

“I am Veronica”
“Rebels without applause”
“Kerouac’s crack”
“Ha ha Harlem”
“I live in oblivion”
“Bonfire of teenagers”
“My funeral”
“Diana dors”
“I ex-love you”
“Sure enough, the telephone rings”
“Saint in a stained-glass window”

Morrissey aveva così replicato alla BMG nel mese di novembre:

Questa notizia è perfettamente in linea con l’implacabile orrore galvanico del 2020. (…) Saremmo assolutamente pazzi se ci aspettassimo qualcosa di positivo.” Morrissey è ancora una volta alla ricerca di una nuova etichetta disposta a pubblicare la sua musica. I miei tre album con la BMG sono stati i migliori della mia carriera e li sostengo fino alla morte.

Registrarli è stato un periodo cruciale nella mia vita e ringrazio il precedente team BMG e tutti coloro che ne sono stati coinvolti. È ancora importante per me fare musica a modo mio, e non voglio far parte di un’etichetta che impone in modo così specifico come dovrebbero comportarsi i loro artisti, specialmente quando la parola “talento” in particolare non viene mai menzionata.

LEGGI ANCHE ——-> Morrissey: ai suoi concerti in vendita album di altri artisti (firmati da lui)

LEGGI ANCHE ——-> Morrissey: “Vi prego amici miei, pregate per mia madre”

Nessun Commento

Lascia un Commento