In Notizie

Lorde nuovo album: “non vedo l’ora di condividerlo”

Il nuovo album di Lorde dovrebbe essere pubblicato a breve. Il disco sarà il seguito di ‘Melodrama’ pubblicato nel 2017.

11:02:31  – 20/05/2020


credit photo: Liliane Callegari

Lorde e il nuovo album 

Dopo i tanti problemi accaduti negli ultimi tempi, Lorde è intenzionata ad accelerare i lavori sul suo nuovo album. La cantante neozelandese aveva spiegato lo scorso novembre che, tra i motivi del rallentamento del nuovo album, la morte del suo cane, era stato uno dei motivi.  

L’artista aveva spiegato (qui la nostra notizia) che l’accaduto avrebbe avuto una grande influenza sul lavoro e che ne avrebbe rallenteto la pubblicazione. Al nuovo album la cantante Lorde sta lavorando con il suo fedele collaboratore Jack Antonoff, con il quale aveva già iniziato a lavorare al nuovo album prima del divampare della pandemia. Nella sua newsletter la cantante ha spiegato:

Io e Jack siamo stati più di un ora su FaceTime per controllare ogni dettaglio del nuovo lavoro. Ci vorrà ancora del tempo per la pubblicazione del nuovo album. Potrei pubblicare nuovo materiale con più frequenza, ma poi sarebbe un prodotto di scarsa qualità.

L’album di Lorde non ha ancora una data di pubblicazione ma nel corso del messaggio la cantante ha spiegato anche altri aspetti: 

Avevo Bisogno di una pausa dal tour alla fine dell’ultimo ciclo. Ho trovato molto difficle la combinazione tra la paura del palco e il fatto di non aver una casa stabile ne una connessione con quello che mangiavo con il luogo nel quale ero costretta a vivere. Avevo bisogno dei miei spazi, avevo bisogno di cucinare, andare a mangiare in spiaggia, prendere coscienza e liberarmi dalla mia dipendenza dai social 

LEGGI ANCHE ——-> Mark Lanegan e Cold Cave: guarda il tributo a Ian Curtis

LEGGI ANCHE ——-> Ian Curtis: uno speciale evento per celebrare l’artista a 40 anni dalla morte

 

Il problema dei lunghi tour 

Lo scorso giugno Lorde aveva spiegato il perchè dei ritardi sul nuovo album. Tante difficoltà che aveva spiegato in un lungo posto che vi riportiamo. Più che una storia su Instagram, la cantautrice neozelandese aveva scritto una sorta di mini biografia, centrando i punti chiave della sua vita personale e di quella artistica. Ella Marija Lani Yelich-O’Connor, nota ai più con il moniker Lorde, aveva così dichiarato: 

Ai tempi della pubblicazione di ‘Melodrama’ ero solo una bambina che di lavoro faceva la cantante. Provavo tante emozioni tutte insieme e imparavo tantissimo, tutti i giorni. Oggi sento di essere maturata molto rispetto a quei tempi: sono stata in Antartide, e adesso ho un cane e un gatto, so cucinarmi il pranzo e la colazione e tenere vive le piante. Il giorno che è uscito ‘Melodrama’ sono stata tutto il tempo nella mia camera d’albergo a New York a montare un puzzle e avvertivo una sensazione di vuoto intorno a me.  Non sapevo ancora come muovermi e, pubblicando l’album, mi sono sentita svuotata. Lentamente, ho rincominciato a riempirmi. La mia esistenza, oggi, è serena, e ringrazio voi che mi avete sempre sostenuta. Grazie. Il terzo disco è in arrivo. 

A distanza di tempo Lorde è tornata a parlare di sue difficoltà personali e di come le sta affrontando:

Non sapevo se fossi tornata di nuovo in tour per un bel po’. E ancora non so come mi sembrerà andare in tour, per me che sono una dolce e sensibile pianta di pisello”. Ad ogni modo, prosegue Lorde, “voglio tornare ai festival, ascoltare gli intro della mia musica, guardare la band salire sul palco. Voglio vedere una lunga fila di voi fuori dal mio hotel e abbracciarvi tutti e prendervi le mani. Voglio fare interviste, parlare del disco ancora e ancora fino a che non lo conoscerò dentro e fuori”.

View this post on Instagram

la société du spectacle

A post shared by Lorde (@lordemusic) on

Nessun Commento

Lascia un Commento