In Notizie

Lana Del Rey: il nuovo album ha già una data d’uscita

Lana Del Rey ha già pronto il nuovo album. Il disco non ha ancora un titolo ma presto verrà svelato. La cantante lo ha annunciato in un lungo post.

11:15:30  – 21/05/2020 


Lana Del Rey, album in arrivo

Il nuovo album di Lana Del Rey è ufficialmente in arrivo. La cantante lo ha annunciato in un lungo post condiviso in queste ore.  Nel lungo messaggio annuncia che il seguito del fortunatissimo Norman Fucking Rockwell! (qui la nostra recensione) verrà pubblicato il 5 settembre. Nel post in cui ha parlato della sua carriera, tra bilanci e progetti futuri, l’artista  ha raccontato dei pregiudizi che ha affrontato negli anni e ha raccontato di non aver mai voluto rendere sexy le molestie.

Il titolo del disco dovrebbe (beneficio del dubbio) essere White Hot Forever ma nulla è ufficiale. Lana Del Rey sta inoltre lavorando ad un album di “spoken word” che accompagnerà un libro di poesie che ha scritto in questi anni e di cui il titolo provvisorio è Violent Bent Backwards Over the Grass. 

Il lungo post 

Lana Del Rey ha affidato al suo profilo Instagram l’annuncio che giunge dopo un lunghissimo post in cui l’artista ha anche aspramente criticato  i doppi standard usati per giudicare le donne nel settore della musica e ha ricordato di essere stata fortemente criticata, in modo anche offensivo, per i suoi testi espliciti sul sesso, il piacere, le relazioni sbilanciate dal punto di vista affettivo ed emozionale. Il suo lungo sfogo parte facendo nomi e cognomi di artiste che hanno scritto testi simili ma che ora sono accettati come sinonimo di emancipazione e libertà.

Ora che Doja Cat, Ariana, Camila, Cardi B, Kehlani Nicki Minaj Beyoncé hanno avuto le loro canzoni al primo posto in classifica sull’essere sexy, non indossare vestiti, scopare, tradire ecc. – posso per favore tornare a cantare di essere carnale, sentirmi bene per essere innamorata anche se la relazione non è perfetta, o ballare per soldi – o qualunque cosa io voglia – senza essere crocifissa o dire che ho reso affascinante l’abuso?

Un lungo sfogo 

La Del Rey continua lo sfogo difendendosi dai pregiudizi che l’hanno colpita negli anni sei concerta anche nel raccontare le pesanti accusi di antifemminismo. La cantante ha risposto esplicitamente di non essere femminista ma di sostenere che il femminismo debb aessere rappresentazione delle donne.  

Ora che a tutte le donne è concesso di affrontare qualsiasi argomento, trovo ridicolo che la mia minuscola esperienza musicale a riguardo dei miei ruoli talvolta sottomessi o passivi nelle mie relazioni abbia spesso fatto sì che la gente dicesse che ho fatto fare un salto all’indietro alle donne di centinaia di anni. Sia ben chiaro, non sono una femminista – ma deve esserci un posto nel femminismo anche per le donne che appaiono e si comportano come me. (…) Sono stata onesta e sincera riguardo le relazioni difficili che ho avuto e questo è quello che succede a molte donne (…) Ci sono stati 10 anni di recensioni orribili fino ad ora e ho imparato molto da questo, ma credo anche che questo abbia davvero spianato la strada perché altre donne smettano di fare buon viso a cattivo gioco e siano semplicemente capaci di dire qualsiasi cosa vogliono nella loro musica.

LEGGI ANCHE ——-> Mark Lanegan e Cold Cave: guarda il tributo a Ian Curtis

LEGGI ANCHE ——-> Matt Berninger (The National): è disponibile la title-track del disco solista

Nessun Commento

Lascia un Commento