23/05/2024
Kim Gordon ha realizzato sedici album con i Sonic Youth e ha ha esordito nel 1983 pubblicando 'Confusion is Sex'

 

 

A 66 anni, Kim Gordon ha deciso di ripartire e riprendere in mano una carriera importantissima che la vede protagonista dal lontano 1981. L’ex bassista e voce dei Sonic Youth ha annunciato in questi minuti la pubblicazione del suo primo album solista che si intitolerà No Home Record.

Il primo album dell’artista, nata a Rochester il 28 aprile del 1953, sarà disponibile il prossimo 11 ottobre via Matador Records. Contestualmente all’annuncio, la musicista ha reso disponibile il primo singolo estratto dal nuovo disco. La prima canzone si intitola Sketch Artist, brano in totale assetto elettronico, distante dalle sonorità noise della band che formò insieme all’ex marito Thurston Moore. L’esordio solista della musicista è stato prodotto da Justin Raisen e da Shawn Everett (già al lavoro con War On Drugs e Perfume Genius).

In una nota stampa, l’artista ha così spiegato la genesi di questo suo esordio discografico da solista:

Perché un album solista? E perché proprio adesso? Non lo so, ma sono sicura che non sarebbe successo senza la perseveranza di Justin Raisen. Ho vissuto a Los Angeles, negli ultimi anni, e mi sono sentita a casa, ma ci sono volte in cui questa città in cui tutto è transitorio, non ti fa proprio sentire la benvenuta.

Kim Gordon ha realizzato sedici album con i Sonic Youth. Con la band ha esordito nel febbraio del 1983 pubblicando il disco Confusion is Sex.

Sketch Artist:


La canzone farà parte di questa scaletta:

1 Sketch Artist
2 Air Bnb
3 Paprika Pony
4 Murdered Out
5 Don’t Play It
6 Cookie Butter
7 Hungry Baby
8 Earthquake
9 Get Your Life Back

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *