In Notizie

Kele Okereke (Bloc Party): ‘The Waves Pt. 1’ è il nuovo album

Kele Okereke ( Bloc Party) ha annunciato il suo quinto album da solista “The Waves Pt. 1” che sarà disponibile dal 28 maggio tramite la sua etichetta, KOLA Records / !K7.

14:12:34  – 27/03/2021


Il nuovo album solista di Kele dei Bloc Party 

Kele Okereke, già membro dei Bloc Party, è tornato con un nuovo album. L’artista ha annunciato in questi minuti i dettagli di quello che sarà il suo quinto album in carriera intitolato The Waves pt.1. che sarà disponibile dal 28 maggio tramite la sua etichetta, KOLA Records / !K7.

Contestualmente all’annuncio Kele rende disponibile l’ascolto di una prima traccia, Smalltown Boy dei Bronski Beat, brano originariamente pubblicato   dalla band nel 1984 e parte del disco d’esordio del gruppo The Age of Consent.

In un comunicato stampa Kele Okereke spiega la genesi del suo lavoro: 

Quello che è diventato chiaro è che avevo ancora il desiderio di creare. Di solito quando faccio dei dischi è un affare d’insieme, di solito ci sono molti altri musicisti e cantanti con cui lavoro, ma quando eravamo in isolamento non avevo il lusso di poter lavorare con altri musicisti. Sapevo di dover riempire lo spazio di questo disco interamente da solo, il che è stato scoraggiante ma anche molto liberatorio. Questo album è letteralmente il mio suono. Dato che non avevo molto tempo in quei giorni per lavorare sulle idee, dovevo essere molto concentrato.

Durante la notte andavo a fare lunghe passeggiate per la città da solo, ascoltando al chiaro di luna ciò che avevo registrato durante il giorno, riorganizzando le canzoni nella mia testa. Mi fu molto chiaro che avevo l’inizio di un nuovo disco e che sarebbe stato molto diverso da quello che avevo fatto prima“.

“Il piano iniziale era che il disco sarebbe stato esclusivamente strumentale, dopo 2042 sapevo che volevo prendere una pausa dallo scrivere parole. Anche se fare quel disco era stato gratificante, in parte è stato anche abbastanza traumatico per me, perché sono stato costretto a esaminare molte delle mie paure e ansie personali sulle relazioni razziali in questo paese e negli Stati Uniti. Ho fatto 2042 nel 2019, così quando quelle stesse discussioni sulla razza sono entrate in primo piano dopo la morte di George Floyd nel 2020 ho sentito personalmente che avevo bisogno di una pausa, sapevo che qualsiasi cosa avessi fatto dopo musicalmente avrebbe dovuto ripulirmi.

Lentamente ho iniziato ad aggiungere parole e melodie vocali alle idee e potevo vedere le canzoni che iniziavano a prendere forma, ma era importante per me che la musica si sentisse fluida, che andasse alla deriva come il dondolio delle onde, che se ti lasciassi soccombere ad essa forse avrebbe potuto portarti da qualche altra parte, da qualche parte lontano da qui.

La scaletta

Message From The Spirit World
They Didn’t See It Coming
The Way We Live Now
How To Beat The Lie Detector
Dungeness
Ninevah
The One Who Held You Up
The Patriots
Intention
Smalltown Boy
From A Place Of Love
The Heart Of The Wave
Cradle You (Bonus Track)

LEGGI ANCHE ——-> Kele Okereke (Bloc Party): ‘2042’ è il nuovo album

LEGGI ANCHE ——-> Modest Mouse: pubblicato un nuovo singolo, ‘Ice Cream Party’

Nessun Commento

Lascia un Commento