In Notizie

Jon Hopkins: l’artista realizza la cover di Dawn Chorus di Thom Yorke

Jon Hopkins ha pubblicato una nuova cover del brano di Thom Yorke, Dawn Chorus brano  estratto da Anima ultimo disco di Yorke. 

13:22:01  – 10/12/2020


credit photo: Steve Gullick

Jon Hopkins rifà Thom Yorke

Jon Hopkins e le cover, un territorio già ampiamente affrontato dall’artista e che continua nel suo personale percorso di rivisitazione di alcuni brani. Il musicista ha reso disponibile oggi la sua personale versione di Dawn Chorus canzone realizzata da Thom Yorke e inserita nell’ultimo album solista del frontman dei Radiohead, Anima (qui la nostra recensione).  

Jon Hopkins ha così dichiarato in un comunicato stampa: 

Ho sentito una tale beatitudine la prima volta che ho ascoltato questo pezzo – sembrava così misterioso e ipnotico, obliquo ma caldo. Pensavo che ci fosse così tanta bellezza in quella sequenza di accordi che c’era spazio per esplorarla al piano e vedere cosa ne derivava. Un giorno all’inizio di aprile, quando tutto era particolarmente tranquillo e surreale fuori, sono entrato nel mio studio per la prima volta da settimane e ho finito per registrare tutto in una sola ripresa. L’ho lasciato molto crudo e in anticipo, con solo alcuni sub bassi e droni vocali in sottofondo. L’intera cosa è stata fatta in un giorno ed è stata un’esperienza molto catartica.

 All’inizio dell’anno, Hopkins ha condiviso una nuova traccia originale, “Singing Bowl (Ascension)”, che è stata presentata in anteprima come parte di una playlist di 24 ore appositamente curata per Spotify. Progettato pensando alle esperienze di meditazione profonda, il pezzo si adatta perfettamente alle selezioni trascendenti del musicista. 

 

LEGGI ANCHE ——-> Jon Hopkins: ‘Singing Bowl (Ascension)’ è il nuovo brano

LEGGI ANCHE ——-> Thom Yorke: l’artista sarà ospite della Festa del Cinema di Roma

Nessun Commento

Lascia un Commento