In Notizie

Ian Curtis: uno speciale evento per celebrare l’artista a 40 anni dalla morte

Un concerto-evento per celebrare Ian Curtis e servirà a raccogliere fondi da destinare ad associazioni benefiche che si occupano di salute mentale nel Regno Unito. 

10:32:54  – 14/05/2020


Ian Curtiscredit photo: Ras

L’omaggio a Ian Curtis

Un giusto tributo a Ian Curtis, frontman dei Joy Division, scomparso prematuramente a 24 anni nel 1980. Per ricordare il cantante lunedì 18 maggio un concerto-evento in streaming per ricordare Ian Curtis a quarant’anni dalla sua morte. L’evento si svolgerà lunedì 18 maggio ed è stato nominato Moving through the silence: celebrating the life & legacy of Ian Curtis.

Il live-evento celebrerà non solo la carriera di Ian Curtis ma anche il patrimonio musicale che lo stesso ha lasciato alla musica. L’evento verrà trasmesso in streaming sul sito di United We Stream e su Facebook e durante la serata si raccoglieranno fondi da devolvere ad organizzazioni che si occupano di salute mentale nel Regno Unito. La serata sarà condotta da Bernard Sumner e Stephen Morris dei New Order, Brandon Flowers dei Killers, gli Elbow e i Kodaline. Altri nomi saranno rivelati nelle prossime ore.

LEGGI ANCHE ——->Il tour post apocalittico dei Kraftwerk a bordo del ‘Trans Europe Express’

LEGGI ANCHE ——-> John Peel Sessions: disponibili online 1000 registrazioni di numerosi artisti

Closer dei Joy Division si rifà il look 

Nella giornata di ieri vi avevamo raccontato (qui la notizia) che i Joy Division pubblicheranno un’edizione rimasterizzata del loro secondo album Closer in occasione del suo 40 ° anniversario che cadrà alla fine di quest’anno. A darne notizia è Pitchfork. Il disco, che verrà stampato su un vinile cristallino, sarà disponibile dal 17 luglio.

L’operazione segue la ristampa di Unknown Pleasures, pubblicato lo scorso anno (qui la nostra notizia)Oltre alla pubblicazione in LP, i singoli Transmission, Atmosphere e Love Will Tear Us Apart saranno anche ristampati con audio rimasterizzato. Un annuncio importante che giunge pochi giorni prima dal 40 ° anniversario della morte di Ian Curtis avvenuta il 18 maggio del 1980. 

 

Nessun Commento

Lascia un Commento