17/07/2024
Per aiutare questi musicisti, i Dirty Projectors oggi hanno realizzato un nuovo singolo benefico, la cover di Isolation di John Lennon.

Photo Credit: Jason Frank Rothenberg

22:56:31 – 19/03/2020

In questo periodo in cui tutti i concerti e i festival sono stati cancellati a causa del coronavirus, gli artisti si ritrovano in una posizione precaria con sicure perdite economiche che li aspettano già nel futuro a breve termine. Per aiutare questi musicisti, i Dirty Projectors oggi hanno realizzato un nuovo singolo benefico, la cover di Isolation di John Lennon

Questa nuova versione della canzone è stata suonata, prodotta e mixata dal frontman della band statunitense Dave Longstreth.

Tutti i ricavi da questa cover andranno a un fondo d’aiuto recentemente lanciato dalla MusiCares, una associazione benefica della Recording Academy. La stessa accademia ha già versato un milione di dollari nel fondo.

 

Queste le parole di Dave Longstreth:

La mia cover di Isolation della Plastic Ono Band è disponibile per lo streaming e l’acquisto. Tutti i guadagni sino al 3 aprile andranno al fondo di MusiCares per aiutare i musicisti e le persone della industria musicale il cui lavoro è stato bloccato dalla crisi del coronavirus. Vi incoraggio a comprarla (con la formula “pay what you wish”), così potremmo combattere insieme nell’aiutare.

 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *